“Il bello di vivere ho incontrato (e lo racconto)” – Concorso letterario per le scuole

bello di vivere“Spesso il male di vivere ho incontrato” è il titolo di una poesia di Eugenio Montale. Prendendo a prestito le parole del poeta ma rovesciandone il senso parte il concorso rivolto alle scuole che chiede di raccontare l’incontro con il bello, la bellezza di un luogo o la gentilezza delle persone.

L’incontro con gli altri e lo scenario fisico che fa da sfondo alla vita quotidiana non lasciano indifferenti. In strada, a scuola, nei luoghi di lavoro, in autobus, nei giardini, mentre si attende in fila: mille sono le occasioni per imbattersi nella cortesia o nella maleducazione, nella bruttezza o nella bellezza, nell’armonia o nel disordine.

Tante sensazioni che, anche nella loro fuggevolezza, rendono più leggera o pesante la vita di tutti i giorni. Testimoniano l’atmosfera della città, incidono sul nostro stato d’animo, generando piacere o malumore, fiducia o sfiducia. Rendono la città più ricca o più povera, più o meno attraente.

Il concorso letterario “Il bello di vivere ho incontrato (e lo racconto)” vuole dare l’occasione per mettere in luce che la città è fatta non solo di problemi ma anche di tante virtù, da tanti luoghi degradati ma anche da tanti luoghi incantevoli.

Leggi tutto ““Il bello di vivere ho incontrato (e lo racconto)” – Concorso letterario per le scuole”