Convegno “La città civile e cortese”

convegno la città civile e cortese6 dicembre 2011, Palazzo d’Accursio, Sala Farnese, Piazza Maggiore, Bologna

Una città civile è una città in cui la cura per i beni comuni e l’attenzione verso gli altri sono tratti distintivi. In una città civile lo sviluppo economico si accompagna al progresso civile in un virtuoso reciproco condizionamento. La sua ricchezza è anche nella qualità delle relazioni tra le persone, nella capacità dei cittadini di agire insieme al di là dei propri interessi individuali, nella bellezza degli spazi pubblici, nella fiducia negli altri e nelle istituzioni, nel rispetto delle regole e della legalità, nella partecipazione, nella coscienza dei propri diritti e doveri. Vale a dire il suo capitale sociale. Oggi le nostre città non sembrano essere luoghi privilegiati di senso civico. Luoghi in cui regna la cortesia. Eppure – direbbe Robert Putnam, lo studioso di quella straordinaria risorsa coesiva che sono la fiducia negli altri e i rapporti di reciprocità generalizzata – sono ancora abitate da tanti “giardinieri civici”. Forse sono la maggioranza dei cittadini, una maggioranza che potrebbe riprendere la scena. Il convegno si propone di riflettere in generale su questi temi e ragionare sulla possibilità di dare vita nelle città a veri e propri piani comunali per la città civile e cortese, piani generali da cui potranno discendere piani articolati nei contesti specifici (scuole, ospedali, aziende…).

Il convegno è parte del progetto “La città civile” che vede lo sviluppo di percorsi didattici nelle scuole e la proposta di azioni comunicative rivolte a tutta la città sui temi dell’educazione civica. Il coordinamento è curato dal Centro Antartide che è parte dell’Infeas, la rete della Regione Emilia-Romagna per l’educazione allo sviluppo sostenibile.

 

Programma

9.30
Modera Fanny Cappello, sociologa

  • Verso un piano comunale per la città civile e cortese
    Virginio Merola, Sindaco di Bologna
  • Bene comune e beni comuni
    Stefano Zamagni, Università di Bologna
  • La forza della gentilezza
    Piero Ferrucci, psicoterapeuta e filosofo
  • Comportamenti Urbani
    Gabriella Turnaturi, Università di Bologna
  • Cittadini attivi e beni comuni
    Gregorio Arena, Università di Trento – Presidente Labsus
  • La spinta gentile allo sviluppo sostenibile
    Paolo Tamburini, Regione Emilia-Romagna
  • Educare alla città civile e cortese
    Filomena Massaro, Dirigente IC 12 Bologna
  • Giardinieri di civiltà: il progetto “la città civile”
    Giampiero Mucciaccio, Centro Antartide

14.30
Idee ed attori per costruire un piano comunale  della città civile e cortese Partecipano rappresentanti di: istituzioni, associazioni, aziende pubbliche e private, sindacati, dirigenti scolastici, insegnanti…

Margaret Collina e i suoi allievi Paola Padovani e Alessandro Dall’Olio leggeranno alcuni brani dedicati alla gentilezza.

Moderatore: Daniele Donati, Università di Bologna

Per partecipare è necessario iscriversi compilando l’apposita scheda e inviandola a info@lacittacivile.it o al numero di fax 051/260922.

Scarica il depliant