I bimbi della scuola Longhena puliscono piazza Santo Stefano dai mozziconi di sigaretta che restano intrappolati tra le pietre del selciato

pulizia piazza santo stefanoChi getterebbe a terra in casa propria un mozzicone di sigaretta? Nessuno! Purtroppo però non si ha la stessa attenzione nello spazio pubblico, perfino nelle piazze più belle della città come Piazza Santo Stefano.

Per richiamare l’attenzione al problema questa mattina i bambini  della classe 3 B della scuola Longhena, accompagnati della maestra Laura Minelli, dal presidente del Quartiere Saragozza Roberto Fattori, da Marco Guarnieri di Hera Bologna e dagli educatori del Centro Antartide, si sono concentrati sul selciato della piazza: non alla ricerca di qualche pepita nascosta tra le pietre, ma per un’attenta operazione di pulizia dell’area dalle cicche di sigaretta. I bimbi, provvisti di guanti, scope, sacchi del pattume e aste messe a disposizione da Hera, si sono messi al lavoro di buon mattino davanti alle Sette Chiese, raccogliendo le centinaia di mozziconi e riempiendo diversi sacchetti di rifiuti.

L’iniziativa è giunta a conclusione di un percorso didattico che, a partire dal loro vissuto quotidiano, li ha portati a riflettere  sul senso civico e sul bisogno di rispettare gli spazi pubblici così come facciamo per gli spazi privati. Il colorato cantiere di pulizie è stato anche l’occasione per parlare alla città di quanto i comportamenti di ognuno possano salvaguardare le bellezze o contribuire al loro degrado. Anche un gesto distratto e apparentemente poco significativo, infatti, come gettare il mozzicone di sigaretta a terra quando si è terminato di fumare, è indicativo di un atteggiamento di incuria e di senso di estraneità alla città.

Leggi tutto “I bimbi della scuola Longhena puliscono piazza Santo Stefano dai mozziconi di sigaretta che restano intrappolati tra le pietre del selciato”