Bologna dedica un giardino a Umberto Bagnaresi

Venerdì 16 maggio Bologna ricorda, a dieci anni dalla sua scomparsa, avvenuta nel 2004, Umberto Bagnaresi, un uomo che, come studioso, docente e appassionato interprete della cultura ambientale nella gestione del territorio, ha sempre agito in favore degli alberi e dei boschi, delle zone collinari e montane e delle loro comunità, lasciando un ricordo vivissimo nei tanti che lo hanno conosciuto.  Bologna, dove Bagnaresi ha vissuto buona parte della sua vita, gli dedica un giardino sulle colline appena sopra la città. Umberto Bagnaresi ha insegnato alla Facoltà di Agraria e per molti anni ha diretto il Dipartimento di Colture Arbore.

Leggi tutto “Bologna dedica un giardino a Umberto Bagnaresi”

Caffè sospeso al bar dell’Accademia

Arriva al bar di Fabrizio Mori, il Caffè dell’Accademia, il caffè sospeso. “Ci piaceva l’idea” racconta il gestore. L’idea è quella del caffè sospeso, già pagato e solo da bere: tipica abitudine napoletana (e oggetto di una campagna lanciata nei bar bolognesi dal Centro Antartide nel contesto del progetto La Città Civile), che Mori ha importato nel suo bar di legno, che era uno dei preferiti da Lucio Dalla. Funziona così: chi vuole lascia uno scontrino dentro alla caffettiera e paga un caffé per chi non può permetterselo. “Il nostro cliente principale è Pasquale, il clochard che abita qui in via Guerrazzi, ma a volte passano anche alcuni pensionati, felici di un caffè gratis”

Leggi tutto “Caffè sospeso al bar dell’Accademia”